Luz de Maria, 10 Novembre 2022

_______________________________________________________________

MESSAGGIO DI SAN MICHELE ARCANGELO
A LUZ DE MARIA
10 NOVEMBRE 2022

Amati figli della Trinità Sacrosanta:

VENGO INVIATO A VOI DALLA TRINITÀ SACROSANTA…

Popolo del Nostro Re e Signore Gesù Cristo:

CRESCETE NELLA FEDE, VIVETE IN CONFORMITÀ 
ALLA VOLONTÀ DIVINA.

QUANDO IL MOMENTO SI INASPRIRÀ, LE OPERE E LE AZIONI DI COLORO CHE CAMMINANO ALL’OMBRA DELL’ALTISSIMO, DARANNO FRUTTI DI VITA ETERNA (Gv. 15,16 e Gv. 15,5) E LE CONDIVIDERANNO CON I LORO FRATELLI.

L’uomo di questo momento trascorre la vita in un vuoto spirituale talmente profondo, che proietta verso i propri fratelli tutta la sua mancanza di fraternità, e li contagia in ogni cosa con quella freddezza con la quale la maggioranza delle persone vive la propria vita.

L’ego umano non deve essere estirpato, ma bisogna trasformarlo e fonderlo al modo di agire e di operare del Nostro Re e Signore Gesù Cristo, e allora tutti gli uomini vivrebbero in un amore profondo e condividerebbero la benedizione di essere figli di Dio. 


Questa generazione, allontanandosi dalla Trinità Sacrosanta e cercando la Luce Divina su strade sbagliate, si è immersa in acque pericolose dove non si può nuotare, ma si può solo rimanere a galla, in quanto sono acque nauseabonde.

Sto vedendo molta gente correre dietro all’Anticristo, poiché non conosce il Nostro Re e Signore Gesù Cristo e non sa che quando il Nostro Re e Signore Gesù Cristo operava miracoli, non se ne vantava, anzi, si allontanava in fretta.

La differenza con l’Anticristo è che costui annuncerà i supposti “miracoli” che farà. Voi sapete bene che non saranno miracoli, ma opere del male: utilizzerà i demoni per far credere di aver resuscitato un morto.


PER QUESTO È URGENTE CHE CONOSCIATE IL NOSTRO RE E SIGNORE GESÙ CRISTO DIRETTAMENTE DALLA SACRA SCRITTURA, COSÌ LO RICONOSCERETE E NON SARETE INGANNATI.


Proteggete la vostra mente, proseguite senza sporcarla e senza introdurvi le cose nocive del mondo…


Rivolgetevi alla Nostra Regina e Madre, che vi guiderà verso il Suo Divin Figlio in questi momenti così travagliati.


Il Popolo della Trinità Sacrosanta è stolto, sa che non ci sarà la pace. Dietro i falsi accordi di pace, si stanno preparando con armi peggiori per annientarsi a vicenda.


Popolo della Trinità Sacrosanta, le profezie si stanno compiendo una dopo l’altra.


Voi che credete, voi che avete fede, voi che avete timore di Dio, sappiate che gli eventi non si faranno attendere…


Popolo di Dio, siccome si è deciso di allontanarsi ancora di più dall’Amore Divino e in congiunzione al segnale della passata luna di sangue, vi viene annunciato questo castigo: l’abominevole desolazione della Chiesa del Nostro Re e Signore Gesù Cristo.


È GIUNTA LA DESOLAZIONE DELL’ANIMA, PERCHÈ IN QUESTO MOMENTO DAI LUOGHI RISERVATI ALLA PREGHIERA E AL CULTO STANNO ELIMINANDO LA TRINITÀ SACROSANTA E LA NOSTRA REGINA E MADRE.


Questo è un piccolo avvertimento, prima della grande e ultima profanazione…
 
Popolo di Nostro Re e Signore Gesù Cristo:

PRENDETE QUESTO MESSAGGIO CON LA DOVUTA SERIETÀ!…


Aumentate la fede adempiendo la Legge di Dio, i Sacramenti e la conoscenza di Colui che si è immolato sulla Croce per la salvezza degli uomini.


 MEDITATE QUESTO APPELLO, NON PRENDETELO ALLA LEGGERA!…


Vi benedico, nell’Amore del Nostro Re e Signore Gesù Cristo, io vi illumino il cammino, vi proteggo e vi difendo.

San Michele Arcangelo

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

COMMENTO DI LUZ DE MARIA


Fratelli:  
 
In questo giorno benedetto in cui riceviamo questa Chiamata diretta al cuore di ciascuno di noi, uniamoci come Popolo di Dio di fronte a quanto ci annuncia San Michele Arcangelo, per conoscere, per riparare e per pregare.


Le prime parole di San Michele Arcangelo sono un chiaro richiamo al corretto comportamento e al corretto modo di agire di un figlio di Dio.


Quindi veniamo messi di fronte alla realtà dell’umanità che, giorno dopo giorno, permette che Dio venga rimosso sempre più frequentemente dai luoghi pubblici e che i luoghi di preghiera vengano chiusi. È l’uomo stesso che sta spianando la strada all’Anticristo.


Fratelli, dobbiamo conoscere Nostro Signore Gesù Cristo e per riuscirci dobbiamo ricorrere definitivamente alla Sacra Scrittura e leggere in particolare i Santi Vangeli, per fare in modo che gli uomini non vadano dietro all’Anticristo, che ingannerà l’umanità con grandi prodigi maligni, farà ogni sorta di “miracoli”, di prodigi e di segni ingannevoli, come annunciato da San Paolo nella sua lettera ai cristiani di Tessalonica. (2 Tess. 2,9)


La grande differenza tra Gesù Cristo, nostro Dio e Signore e l’Anticristo, è l’umiltà di nostro Signore.


L’oppressore non sarà umile e farà sfoggio del suo potere, ricorrendo a falsi gesti di umiltà.
  
La passata eclissi totale dell’8 novembre 2022 ha anche simboleggiato il più grande allontanamento dell’umanità dall’Amore Divino e dalla Nostra Madre Santissima. Questo segno evoca un castigo, che non sarà quello che avverrà dopo il Miracolo, ma un castigo che lo precederà, frutto della superbia umana e dell’abominevole desolazione della Chiesa, a seguito della negazione dell’uomo nei confronti di Dio.


Continuiamo a pregare affinché la valanga che introdurrà i grandi cambiamenti nella vita della Chiesa e che apriranno la porta alla desolazione profetizzata da Daniele sulla pubblica abolizione del Sacrificio perpetuo, venga trattenuta ancora.


Il Profeta Daniele ci parla del Luogo Santo e dell’abominevole desolazione. (Mt. 24,15)


In Matteo 24,22 ci viene detto altresì: “E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati.”

 
San Michele Arcangelo ci parla di un periodo molto difficile per il Popolo di Dio, durante il quale le persecuzioni, le blasfemie, i sacrilegi e la solitudine saranno continui e quello sarà il momento in cui la fede dovrà prevalere più che mai, per potere rimanere saldi nella Trinità Divina.


È necessario ricordare che le virtù umane devono accompagnare le virtù infuse, che non si possono improvvisare da un giorno all’altro.


Pertanto è questo il momento, è adesso che dobbiamo esercitarci nella virtù, affinché il libero arbitrio sia forte quando arriveranno i grandi scombussolamenti che scuoteranno la nostra realtà e il nostro ambito personale, nei quali forse stiamo ancora vivendo senza gravi preoccupazioni.
 
Amen. 

_______________________________________________________________

This entry was posted in Italiano and tagged . Bookmark the permalink.